Portafoglio investimenti: come pianificarlo

Portafoglio investimenti: 3 consigli per la corretta pianificazione

 

Come ribadisco spesso, la fase della pianificazione degli obiettivi e delle strategie da attuare all’interno del proprio portafoglio investimenti è fondamentale per raggiungerli con la consapevolezza di aver usufruito degli strumenti finanziari più idonei alle proprie esigenze.

Per tale ragione reputo fondamentale dedicare particolare attenzione ai primi incontri con i miei clienti, in quanto possiamo definirli “conoscitivi” oltre che quelli in cui avviene la progettazione in tutti i suoi particolari.

La comunicazione e l’empatia giocano un ruolo fondamentale a tal proposito: perché più domande faccio al cliente, più avrò modo di conoscerlo e comprendere le sue reali esigenze. Più il cliente parlerà, più facile sarà la costruzione di una fiducia che diventi solida e duratura nel tempo.

Anche perché è importante che il legame tra investitore e consulente finanziario si fortifichi e venga sempre vissuto come “un contratto a tempo indeterminato”.

Perché la vita dell’investitore si evolve, gli obiettivi cambiano. Una volta raggiunti determinati traguardi, si pianifica il raggiungimento di quelli nuovi. E questo è un susseguirsi di eventi che si ripetono in un arco di tempo indefinito.

Il consulente finanziario deve essere percepito un po’ come un vecchio amico di famiglia che dovrà sempre essere pronto ad assistere al meglio le esigenze del suo cliente.

Il tempo normalmente poi fa il resto.

A tal proposito, oggi ti propongo tre dei punti fondamentali di cui mi occupo con ogni mio cliente durante la pianificazione finanziaria degli investimenti.

1) ASSET ALLOCATION PERSONALIZZATA

Quando hai bisogno di un vestito nuovo, hai 2 possibilità:

  • Acquistarlo già confezionato, sapendo che non sarai l’unico ad averlo e potrebbe presentare dei difetti quando lo indossi;
  • Oppure rivolgerti a un sarto che ti confezioni un prodotto su misura fatto apposta per te.

E se i due vestiti costassero lo stesso…dove andresti?

Questo per dirti che la possibilità di avere un servizio personalizzato sulla base delle tue esigenze, seguito da un consulente finanziario, può costarti – in termini di commissioni – quanto ti costerebbe un servizio più generalizzato, magari erogato dalla famosa “banca sotto casa”.

 

2) SCEGLIERE GLI STRUMENTI FINANZIARI IDONEI

Personalizzare il portafoglio investimenti significa anche comprendere quanto sia importante decidere come impiegare i propri risparmi mediante la scelta degli strumenti finanziari più opportuni al raggiungimento di determinati obiettivi.

Perciò, in base a questi ultimi, non è detto che la scelta migliore che tu abbia attuato con discreta soddisfazione da 10 anni a questa parte, continui ad essere la soluzione migliore oggi.

 

3) CALCOLARE IL RAPPORTO RISCHIO/RENDIMENTO

È bene che sia chiaro sin da subito quanto sei disposto a investire (senza mai eccedere nelle somme versate) e soprattutto, in base a questi ragionamenti, comprendere anche il rischio che saresti pronto a sopportare.

Ogni strumento finanziario è caratterizzato da una sua volatilità specifica. Il tempo è uno dei migliori alleati degli investitori. Anche la pianificazione dei flussi che intenderai investire saranno di supporto per limitare le oscillazioni dei tuoi risparmi.  

D’altronde, una minuziosa pianificazione finanziaria richiede che siano messe in atto strategie a 360° che vadano a coprire i tuoi interessi nel breve, medio e lungo termine.

 

Come dicevo all’inizio dell’articolo, le strategie sono in continuo “work in progress” esattamente come la vita dell’investitore. Altrettanto variabili sono i mercati finanziari che tendono a essere esposti all’effetto di inevitabili turbolenze. 

 

Queste scelte diventano necessarie e il consulente finanziario se ne avvale per essere sicuro di agire nel pieno degli interessi del proprio cliente, non dimenticando mai una delle frasi celebri del noto investitore Warren Buffett che dice:

  • Non perdere denaro;
  • Mai dimenticare la regola n.1

 

Se sei pronto a mettere in pratica queste due semplici ed efficaci regole, non ti resta che scrivermi per fissare un incontro senza impegno. Analizzeremo le opportunità di investimento migliori in base alle tue personalissime esigenze. 

 

Fabrizio Oliva

Autore del blog e consulente finanziario

 

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sui contenuti del blog. Inoltre, riceverai subito la chiave di accesso al mio Club privato Investimenti & Gestioni patrimoniali.



    Forse potrebbe interessarti anche:

    Scrivi un commento

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Compila questo campo
    Compila questo campo
    Inserisci un indirizzo email valido.
    Devi accettare i termini per procedere

    Menu